Microiniezione spermatica (ICSI)

Microiniezione spermatica (ICSI)

La microiniezione spermatica di spermatozoi (ICSI) è indicata in casi di infertilità maschile o errori di fertilizzazione in FIV convenzionale e rende possibile la fecondazione dell’ovulo con un unico spermatozoo.

Questa tecnica ha risolto innumerevoli casi di infertilità di fattore maschile severo. È un’opzione terapeutica che offre ottimi risultati ai pazienti con questo profilo. Ciononostante, si potrebbe applicare a qualsiasi coppia se l’embriologo o il ginecologo consigliano questo tipo di trattamento.

L’iniezione intracitoplasmatica di spermatozoi (ICSI) segue lo stesso protocollo della fecondazione in vitro convenzionale. La differenza sta nella modalità di fecondazione una volta ottenuti gli ovuli e gli spermatozoi in laboratorio. Con questa tecnica è necessario conoscere la maturità degli ovuli ottenuti mediante processo di denudazione effettuato per effettuare ICSI.

Efficacia

Il successo di questa tecnica dipende in gran parte dell’età della donna. Il tasso di gravidanza per ogni ciclo è del 40-65%, sebbene in pazienti al di sotto dei 32 anni può raggiungere il 70% in tre cicli. Ogni singolo caso viene individualmente analizzato da specialisti dell’Unità di Riproduzione HLA Vistahermosa alla ricerca delle migliori probabilità di successo e gravidanza.

Scoprilo senza impegno





La nostra squadra

JUAN MANUEL MORENO

Biologo. Embriologo. Direttore del Laboratorio di Embriologia
Laboratorio

BERNARDO FERNÁNDEZ MARTOS

Infermiere. Coordinatore di Infermieristica. Membro della Società Spagnola di Fertilità
Infermeria

I sogni di sempre, più forza che mai.

Maggiori informazioni