Maturazione di ovuli in vitro

Maturazione di ovuli in vitro

La maturazione in vitro (MIV) è la coltura nel nostro laboratorio di embriologia degli ovuli immaturi fino ad ottenere il livello di maturazione adeguato ad essere fecondati. È una procedura che si applica in casi speciali e rappresenta una soluzione per le donne che non possono ricevere la stimolazione ovarica necessaria per la maturazione naturale degli ovuli in un ciclo.

Questa tecnica richiede una gran precisione perché si tratta di follicoli minuscoli. Consiste nell’effettuare una puntura e aspirazione di follicoli immaturi senza stimolazione ovarica previa (o minima) per coltivarli in laboratorio fino alla completa maturazione per poi metterli in contatto con gli spermatozoi, come in una fecondazione in vitro convenzionale.

La MIV è un’alternativa per pazienti con ovaie policistiche, perché la terapia ormonale potrebbe causare una iperstimolazione e il rischio di soffrire altre patologie. Si applica anche su donne giovani che devono sottoporsi ad un trattamento oncologico.

Vantaggi

  • Assenza di stimolazione ovarica
  • Non vi è rischio di iperstimolazione ovarica
  • Monitoraggio più semplice
  • Costo inferiore rispetto ad una FIV convenzionale

Svantaggi

  • È una tecnica recente che presenta ancora qualche problema tecnico
  • Non è stata ancora scoperta una sostanza ottima in cui far maturare gli ovuli
  • La qualità degli ovuli maturati in laboratorio è leggermente inferiore rispetto a quelli maturati nel corpo della donna.

Efficacia

Il tasso di gravidanza con la maturazione in vitro: non vi sono state nascite sufficienti da poter ottenere dati oggettivi.

Scoprilo senza impegno





La nostra squadra

JUAN MANUEL MORENO

Biologo. Embriologo. Direttore del Laboratorio di Embriologia
Laboratorio

BERNARDO FERNÁNDEZ MARTOS

Infermiere. Coordinatore di Infermieristica. Membro della Società Spagnola di Fertilità
Allattamento